NUOVA BENTLEY FLYING SPUR: LA BERLINA SPORTIVA INCONTRA LA LIMOUSINE DI LUSSO

NUOVA BENTLEY FLYING SPUR: LA BERLINA SPORTIVA INCONTRA LA LIMOUSINE DI LUSSO

  • La terza generazione della lussuosa Granturismo quattro porte Bentley deve unicamente il suo nome al modello precedente
  • Il nuovo modello racchiude tutta l’agilità di una berlina sportiva e tutta la raffinatezza di una moderna limousine
  • Per la prima volta una Flying Spur contemporanea sfoggia lo stemma della “B” alata retrattile
  • Un tour de force tecnologico di innovazione, connettività, comfort dei passeggeri ed emozione di guida definisce il nuovo standard per le moderne berline Granturismo di lusso
  • La sterzatura integrale debutta per la prima volta su una Bentley e va ad aggiungersi alla trazione integrale attiva e al sistema Dynamic Ride
  • Nell’abitacolo studiato attorno alle esigenze del guidatore si fondono tecnologie all’avanguardia e moderni tocchi artigianali
  • Progettata, sviluppata e rifinita con maestria artigianale in Gran Bretagna

(Crewe, 11 giugno 2019) Bentley Motors svela oggi i dettagli della berlina sportiva Granturismo di lusso più evoluta al mondo, la nuova Flying Spur. La Flying Spur offre a guidatore e passeggeri un’esclusiva combinazione di lusso raffinato in perfetto stile limousine e prestazioni da autentica berlina sportiva. In questa vettura si sposano un’innovativa presenza scenica di grande impatto, una qualità eccellente dei materiali e del design degli interni e tecnologie all’avanguardia studiate attorno alle esigenze dei clienti.

“Proprio come per la Continental GT, anche la nuova Flying Spur è stata integralmente riprogettata per raggiungere nuove vette di tecnologia e maestria artigianale e offrire così prestazioni e raffinatezza al top della categoria,” commenta Adrian Hallmark, Presidente e Amministratore Delegato di Bentley Motors.

Progettata, sviluppata e rifinita con maestria artigianale nello stabilimento di Crewe, Gran Bretagna, la nuova Flying Spur mostra tutta l’abilità Bentley nel fondere tecnologie all’avanguardia, moderna abilità artigianale britannica e le più recenti innovazioni. Questo modello raggiunge nuove vette di raffinatezza e attenzione ai dettagli per dar vita alla più meravigliosa berlina sportiva extralusso mai creata.

La nuova Flying Spur sfoggia proporzioni al tempo stesso scolpite ed eleganti, che incarnano l’esclusivo linguaggio di design Bentley. Integra inoltre i più moderni fari anteriori a matrice LED con effetto cristallo intagliato, ora esaltati da alloggiamenti cromati, e nuovi gruppi ottici posteriori dal design avvolgente con l’emblema della “B” di Bentley. Gli innovativi cerchi da 22" trasmettono la personalità unica e l’audacia della nuova Flying Spur.

Un nuovo stemma della “B” alata appositamente pensato per il nuovo secolo impreziosisce per la prima volta l’anteriore di una Flying Spur dei giorni nostri: emerge da sotto uno splendido stemma Bentley contemporaneo a sottolineare la preziosità e l’esclusività di questo modello.

La nuova Flying Spur è la berlina Granturismo di lusso più tecnologicamente evoluta attualmente disponibile, merito dell’innovativo telaio in materiale composito e alluminio e dell’architettura elettronica a 48 V.

La sterzatura integrale debutta per la prima volta su una Bentley e va ad aggiungersi alla trazione integrale attiva e al sistema Bentley Dynamic Ride, per una maneggevolezza e un’esperienza di guida fenomenali. Le nuove molle pneumatiche con tre camere d’aria consentono una gamma di regolazione delle sospensioni nettamente superiore, per passare dal comfort di una limousine alla dirompente potenza di una sportiva, per un’esperienza di guida versatile mai vista prima d’ora in questo segmento.

La nuova Flying Spur integra di serie numerosi sistemi di assistenza alla guida, fra cui Traffic Assist, City Assist e Blind Spot Warning, oltre alla rivoluzionaria carrozzeria multi-materiali di Bentley.

Il cuore della nuova vettura è una versione ottimizzata del celebre W12 biturbo da 6 litri Bentley, abbinato a una trasmissione a otto rapporti con doppia frizione per passaggi di marcia più fluidi e scattanti. Il nuovo motore TSI eroga 635 CV di potenza e 900 Nm di coppia e permette alla vettura di sfrecciare da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi e raggiungere una velocità massima di 333 km/h.

Con un interasse più lungo di 130 mm, la nuova Flying Spur offre un abitacolo spazioso e confortevole per un lusso e una comodità senza pari. Oltre alle numerose opzioni per le radiche, singole e doppie, per questa berlina sono disponibili i nuovi sedili in pelle Bentley dal design con scanalature e l’esclusiva trapuntatura a rombi della Specifica Mulliner Driving per i sedili, più una novità assoluta nel settore automobilistico: gli inserti delle portiere in pelle con trapuntatura a rombi tridimensionale.

Questa moderna abilità artigianale si sposa alla perfezione con le numerose tecnologie all’avanguardia appositamente selezionate per esaltare il comfort e il divertimento a bordo della nuova Flying Spur. L’abitacolo è un ambiente moderno, innovativo e lussuoso, con tocchi di classe come il display HD della strumentazione digitale, il telecomando touch per i passeggeri posteriori e l’esclusiva console centrale rotante con la possibilità di installare il touchscreen digitale da 12,3", i bellissimi quadranti analogici oppure un rivestimento in radica, per staccare dall’universo digitale durante la guida.

Appositamente progettato attorno alle esigenze dei clienti di oggi che ricercano lusso e unicità, l’abitacolo può essere ulteriormente arricchito con un tetto apribile panoramico in vetro che si estende lungo tutta la parte superiore della vettura.

La nuova Flying Spur sarà disponibile per l’ordine in autunno e in consegna dall’inizio del 2020.

Flying Spur: un design all’avanguardia

Gli esterni della Flying Spur si basano su un nuovo e ambizioso approccio, inconfondibilmente Bentley. Con un interasse più lungo di 130 mm rispetto al modello di seconda generazione, la nuova Flying Spur sfoggia ora una presenza scenica più impressionante, con linee ancora più scolpite e definite che corrono fluide lungo l’intera vettura.

Il nuovo modello è stato interamente riprogettato e ricreato sulla base di una piattaforma innovativa. Le sue superfici scolpite e le splendide linee di cintura sono ottenute tramite l’utilizzo di alluminio lavorato con la tecnica del Superforming, una procedura adottata per la prima volta sulla nuova Bentley Continental GT.

Bentley ha utilizzato le più moderne tecnologie per lavorare le estrusioni e le fusioni di alluminio e l’acciaio ad alta resistenza per la nuova Flying Spur: il risultato è una carrozzeria dalla rigidità eccellente che ottimizza la maneggevolezza.

I fari anteriori con matrice a LED sono di serie e ulteriormente impreziositi da un esclusivo effetto cristallo intagliato. Gli alloggiamenti cromati in cui sono incastonati fanno brillare le sfaccettature anche a fari spenti. I gruppi ottici posteriori dal design avvolgente sfoggiano la consueta grafica che richiama la “B” di Bentley e la zigrinatura a diamante delle bocchette di ventilazione nell’abitacolo. Oltre ai nuovi cerchi da 21" di serie, sono disponibili due esclusivi cerchi da 22" tramite le Specifiche Mulliner opzionali.

Inoltre è possibile scegliere un tetto apribile panoramico in vetro che si estende lungo tutta la parte superiore della vettura. Il pannello anteriore si inclina e scorre all’indietro sopra il pannello posteriore fisso. Le tendine in Alcantara con meccanismo elettrico di apertura sono coordinate alle 15 tonalità disponibili per il padiglione.

Lo stemma della “B” alata che impreziosisce il cofano è disponibile per la prima volta su una Flying Spur contemporanea. Nell’anno del centenario Bentley, lo stemma è stato sottoposto a un restyling accurato per trasportarlo nel nuovo secolo e rappresenta la perfetta evoluzione dei design precedenti. Azionato e illuminato elettronicamente, funziona in sinergia con il sistema di entrata senza chiave e la sequenza di luci di benvenuto non appena ci si avvicina alla vettura.

La nuova Flying Spur si arricchisce inoltre di una griglia del radiatore con finitura nera lucida, una cornice con cromatura chiara e lamelle verticali che ricordano la leggendaria Bentley S1 Continental Flying Spur del 1957. La griglia inferiore può essere scelta con finitura cromata nera o chiara.

Le tonalità di serie per la carrozzeria della Flying Spur comprendono ben 17 splendidi colori Bentley, meticolosamente selezionati per esaltare il carattere e le linee della vettura.

Abitacolo dal lusso artigianale

Gli interni della nuova Flying Spur sono una chiara dimostrazione dell’abilità Bentley nel creare un abitacolo moderno con un livello di lusso e innovazione senza pari. Questo ambiente elegante ed esclusivo sfoggia nuovi sedili eccezionalmente confortevoli e disponibili in 15 diverse tonalità, con il tema delle “ali” Bentley ad abbracciare la console inferiore e la plancia.

I rivestimenti in radica scorrono orizzontalmente estendendosi dal cruscotto fino alle portiere, a enfatizzare la spaziosità dell’abitacolo. Un’elegante console centrale con effetto “flottante” integra un touchscreen HD personalizzabile da 12,3", nuove bocchette centrali dal design scolpito davanti e dietro, un portaoggetti, una base di ricarica induttiva wireless e due prese USB.

Il primo Bentley Rotating Display del settore ora è disponibile anche sulla nuova Flying Spur. Quando si preme il pulsante di accensione del motore la sezione in radica al centro del cruscotto ruota fino a svelare il touchscreen da 12,3" con tre riquadri digitali personalizzabili. Il secondo lato del display svela tre eleganti quadranti analogici con temperatura esterna, bussola e cronometro. Per il terzo lato è inoltre possibile scegliere un essenziale rivestimento in radica, che prosegue fluido dalla plancia e nell’intero abitacolo.

A riprova della sempre meticolosa attenzione che Bentley presta a ogni singolo dettaglio, le tradizionali bocchette di ventilazione circolari sono state sostituite al centro del cruscotto con bocchette dalla forma innovativa fra cui è incastonato l’orologio Bentley. I particolari bronzo attorno all’orologio e agli interruttori conferiscono alla strumentazione una raffinatezza assolutamente unica.

Gli inserti delle portiere in pelle con trapuntatura a rombi tridimensionale, ispirati al concept Bentley EXP 10 Speed 6, trovano per la prima volta applicazione in una vettura. La nuova zigrinatura a diamante degli interruttori rotativi è disponibile anche per bocchette di ventilazione e orologio. Per realizzare questi particolari decorativi, è stato inventato un nuovo algoritmo software che permette di lavorare con le curve complesse dei condotti.

Alle opzioni disponibili per i rivestimenti si aggiunge la radica Crown Cut Walnut, che utilizza una tecnica a taglio dritto per donare alla finitura un effetto più moderno. In aggiunta alle celebri opzioni Dark Fiddleback e Piano Black, è disponibile una gamma di cinque altre radiche. È possibile scegliere una finitura a radica doppia per ogni tipologia di radica, per conferire un feeling ancora più personale e raffinato all’abitacolo.

Il tema delle “ali” Bentley abbraccia gli interni della vettura fino alle portiere, dando vita a un elegante schema colori e a una perfetta fusione fra l’abitacolo anteriore e posteriore. Moodlighting è una nuova opzione disponibile, con una scelta di sette colori e intensità variabili.

I nuovi sedili della Flying Spur sfoggiano un design a doppia scanalatura e integrano ancora più funzioni, fra cui riscaldamento, ventilazione, massaggio con diverse modalità, imbottiture regolabili e inclinazione della parte superiore. Con la Specifica Mulliner Driving opzionale, il nuovo rivestimento in pelle tridimensionale si unisce ai ricami e alle cuciture tradizionali.

I sedili posteriori creano un ambiente lussuoso e confortevole, con un bracciolo centrale pieghevole e un poggiatesta centrale ad apertura manuale, che sparisce completamente una volta chiuso per garantire una visibilità eccellente.

Potenza e agilità senza confini

La nuova Bentley Flying Spur è alimentata da un motore TSI W12 biturbo agile e dinamico e dalle prestazioni strepitose. Il propulsore è interamente sviluppato e realizzato a mano a Crewe.

Il motore 12 cilindri più evoluto al mondo presenta un’esclusiva disposizione a W che gli consente di essere notevolmente più corto rispetto a un normale V12, a vantaggio della distribuzione dei pesi e dello spazio nell’abitacolo.

Il nuovo propulsore della Flying Spur si avvale della più recente tecnologia di gestione del motore allo scopo di offrire prestazioni marcatamente superiori rispetto al modello precedente. Eroga infatti 635 CV di potenza e 900 Nm di coppia,  consente alla vettura di sfrecciare da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi e di raggiungere una velocità massima di 333 km/h. 

La posizione maggiormente avanzata dell’assale anteriore migliora la distribuzione dei pesi, per una precisione dinamica, una maneggevolezza e un equilibrio superiori quando sono in combinazione con sistemi quali trazione integrale attiva, sterzatura integrale e Bentley Dynamic Ride.

La nuova Flying Spur integra la stessa trasmissione ZF a otto rapporti e doppia frizione della Continental GT, per un’accelerazione fluida e lineare, passaggi di marcia più rapidi e un minore consumo di carburante. I cambi di marcia più veloci e precisi sono merito della preselezione della marcia successiva, che accorcia il tempo di interruzione della coppia alle ruote e migliora pertanto le prestazioni. La velocità massima è raggiunta in sesta marcia, mentre le marce overdrive (settima e ottava) consentono una guida Granturismo dai consumi contenuti.

Il modello precedente utilizzava un sistema di trazione integrale permanente con una ripartizione di potenza fissa 60:40 fra gli assali posteriore e anteriore. Il nuovo modello integra un sistema a frizione che trasmette la trazione a due ruote motrici al retrotreno. In funzione delle condizioni stradali e dello slittamento delle ruote, invia in automatico la coppia a seconda delle necessità anche all’avantreno, offrendo una trazione integrale attiva. Anche la risposta ai cambi di direzione è stata nettamente migliorata. L’anteriore della nuova Flying Spur offre una sensibilità assai più marcata, cambiando direzione quasi alla velocità del pensiero. L’effetto sottosterzante presente con la trazione integrale fissa è così pressoché annullato e la vettura offre una sensazione generale di maggiore equilibrio.

La ripartizione di coppia varia a seconda della modalità Drive Dynamic Mode selezionata. Nelle modalità Comfort e Bentley, il sistema invia fino a 480 Nm di coppia all’assale anteriore per una tenuta superiore e una migliore guidabilità. Nella modalità Sport, il sistema limita la coppia disponibile per l’assale anteriore a 280 Nm, mantenendo un livello di coppia motrice maggiore al posteriore per un feeling più dinamico. La coppia è inoltre gestita su ciascun assale tramite uno speciale sistema di ripartizione.

La sterzatura integrale elettronica è una nuova tecnologia integrata che ottimizza la stabilità alle velocità elevate e la manovrabilità nei percorsi urbani. Nelle manovre a bassa velocità il sistema sterza le ruote posteriori nella direzione opposta rispetto all’avantreno. In questo modo si accorcia l’interasse e si riduce il diametro di sterzata, ottenendo un’agilità ottimale e una maggiore facilità di parcheggio.

Durante le manovre a velocità elevata il sistema sterza le ruote posteriori nella stessa direzione di quelle anteriori, in modo da avere una stabilità e una sicurezza superiori nei sorpassi o nei cambi di corsia. La sterzatura integrale elettronica garantisce un controllo ottimale alle velocità più sostenute e un’eccellente praticità alle basse velocità.

La nuova Flying Spur utilizza molle pneumatiche con tre camere d’aria, che contengono il 60% di volume di aria in più rispetto al modello precedente. Ciò consente di passare dalla rigidità dei molloni sportivi alla raffinatezza da lussuosa limousine in base alla modalità selezionata dal guidatore. Il controllo costante degli ammortizzatori (CDC), inoltre, consente una regolazione continua degli ammortizzatori nel sistema di sospensioni pneumatiche.

Quattro sensori dell’assetto di marcia misurano costantemente la distanza fra l’assale e la carrozzeria. Se il sistema rileva una differenza rispetto all’altezza usuale il volume di aria nelle molle viene regolato di conseguenza, così da ripristinare l’altezza corretta.

Il sistema Bentley Dynamic Ride è progettato per migliorare la maneggevolezza e il comfort di guida. Un sistema a 48 V controlla un attuatore elettronico che gestisce la rigidità della barra antirollio e la regola secondo necessità al fine di bilanciare le forze in curva e mantenere stabile la vettura.

La nuova Flying Spur monta i freni in metallo più grandi al mondo, come la Continental GT. Per garantire una potenza d’arresto efficace in una vettura dalle prestazioni così elevate, i freni anteriori hanno ora un diametro di 420 mm. Le pinze anteriori e posteriori, impreziosite dallo stemma Bentley, sono disponibili con finitura nera lucida di serie oppure con finitura rossa lucida opzionale.

La nuova Flying Spur ha un sound fenomenale quanto il suo meraviglioso aspetto, grazie a una valvola a controllo adattativo dello scarico con impostazioni variabili per la posizione. Il modo in cui i gas di scarico entrano nella parte posteriore del sistema è stato ulteriormente calibrato per garantire una nota di scarico più discreta all’interno dell’abitacolo posteriore e offrire un’esperienza ancora più confortevole ai passeggeri.

Tecnologie intelligenti

La nuova Flying Spur integra uno straordinario ventaglio di dotazioni intelligenti, pensate su misura per guidatore e passeggeri.

Lo schermo principale da 12,3" nel cruscotto centrale presenta tasti fisici in aggiunta alle intuitive funzioni del touchscreen. Il display HD è inoltre dotato di un sensore di prossimità che offre una risposta più rapida ai comandi.

Lo schermo può essere configurato in diverse modalità: come display singolo, suddiviso con un rapporto di 2:1 oppure con tre diverse funzioni mostrate contemporaneamente sulla schermata iniziale configurabile.

La nuova Flying Spur integra numerosi sistemi di assistenza alla guida, fra cui Traffic Assist, City Assist e Blind Spot Warning. Night Vision e Head Up Display aiutano il guidatore a concentrarsi sulla strada, mentre la videocamera Top View Camera offre una vista dall’alto della vettura e di ciò che la circonda nelle immediate vicinanze; completano la suite le funzioni Reverse Traffic Warning e Self Parking.

I fari anteriori a matrice LED consentono di tenere sempre accesi gli abbaglianti, creando un’area nel fascio luminoso attorno alle altre vetture per evitare di abbagliare gli altri guidatori.

Il nuovo telecomando Touch Screen Remote dell’abitacolo posteriore è realizzato con materiali di pregio e abilmente lavorati. È integrato in maniera pressoché invisibile nella console: per rimuoverlo e utilizzarlo basta premere un pulsante. Consente di accedere a una vasta gamma di applicazioni, fra cui il controllo di tutte le tendine, della funzione massaggio dei sedili posteriori e del climatizzatore per l’abitacolo posteriore. Può essere inoltre utilizzato per precaricare configurazioni specifiche, come Moodlighting.

Per la Flying Spur sono disponibili tre opzioni audio: l’impianto di serie offre 10 altoparlanti e 650 W di potenza. Il sistema Bang & Olufsen da 1.500 W con 16 altoparlanti e griglie illuminate usufruisce dell’interfaccia BeoSonic, una soluzione one-touch rivoluzionaria e intuitiva.

Per i veri audiofili è disponibile un sistema Naim for Bentley da 2.200 W, con 19 altoparlanti, Active Bass Transducers integrati nei sedili anteriori e otto modalità sonore.

Bentley Mulliner: il volto della personalizzazione

Mulliner nasce per soddisfare i desideri dei più attenti ed esigenti clienti Bentley. Nel mondo Mulliner, tutto è possibile. Dalle richieste più comuni, come i rivestimenti in cuoio con monogramma, fino alle più elaborate modifiche su misura alla carrozzeria, rese possibili dalla maestria e dall’esperienza dei nostri abili e appassionati artigiani, il cui obiettivo è conquistare nuove vette del lusso e della raffinatezza. L’individualità ha un nuovo volto: Mulliner.

La nuova Flying Spur ridefinisce il concetto di personalizzazione e lusso su misura. Per la verniciatura, i rivestimenti in pelle e le radiche è disponibile una gamma cromatica infinita, per soddisfare le preferenze e i gusti di ogni cliente.

Per la nuova Flying Spur sono disponibili numerose caratteristiche preparate direttamente da Mulliner, fra cui: rivestimenti in pelle con trapuntatura a rombi imbottita per i sedili, con esclusivi inserti delle portiere in pelle con trapuntatura a rombi tridimensionale; cerchi Mulliner da 22" disponibili in due finiture; ricamo delle “ali” Bentley su tutti i sedili; pedaliera sportiva; tappi del serbatoio e dell’olio Jewel. A parte è disponibile inoltre il primo inserto per portiera in legno massello con effetto trapuntatura a rombi tridimensionale, sviluppato da Mulliner e realizzato in legno di noce a poro aperto.

 

Specifiche tecniche*

Motore

Configurazione

W12 TSI biturbo da 6 litri

Cilindrata

5.950 cc

Sovralimentazione

Due turbocompressori twin-scroll paralleli, intercooler diretto

Potenza

635 CV (467 kW)

Coppia

900 Nm

Alesaggio x corsa

84 mm x 89,5 mm

Velocità massima

333 km/h

0-60 miglia/h

3,7 s

0-100 km/h

3,8 s

 

Dati generali e dimensioni

Lunghezza

5.316 mm

Larghezza

1.978 mm

Altezza

1.484 mm

Interasse

3.194 mm

Peso del veicolo

2,437 kg a vuoto

 

*Tutti i dati sono soggetti a certificazione finale.

- FINE -

Dichiarazione di non responsabilità

La nuova Flying Spur non è ancora disponibile per l’ordine nei paesi EU28, in Israele, Norvegia, Svizzera, Turchia e Ucraina. In questi mercati sarà disponibile per l’ordine più avanti nel corso dell’anno.

Note per i redattori

Bentley Motors è il marchio di auto di lusso più ambito al mondo. Crewe è la sede operativa dei reparti di progettazione, R&S, ingegneria e produzione delle quattro gamme di modelli dell’azienda: Continental, Flying Spur, Bentayga e Mulsanne. L’unione fra la tradizionale maestria e l’abilità artigianale tramandate di generazione in generazione da un lato, e la perizia ingegneristica e le tecnologie più innovative dall’altro, è una caratteristica unica dei marchi di auto di lusso del Regno Unito, come Bentley. Ed è inoltre un chiaro esempio dell’elevato valore della produzione industriale britannica. Bentley ha un organico di circa 4.000 persone a Crewe.

Press Release

2 MB

Images
(23)

Make a selection
0 Images selected

Videos
(1)

Related News

Please rotate your screen.

This website uses cookies to ensure you get the best experience.