CON UNA MODERNA INTERPRETAZIONE CELEBRIAMO IL 70° COMPLEANNO DI UNA FAMOSA AUTO D’EPOCA
Indietro

CON UNA MODERNA INTERPRETAZIONE CELEBRIAMO IL 70° COMPLEANNO DI UNA FAMOSA AUTO D’EPOCA

25/01/23Continental GT Azure
  • L'iconica Grand Tourer del 1952 ispira l’esemplare unico della Continental GT Azure 
  • Specifiche storiche basate sulla R-Type Continental di Bentley – JAS 949 – in occasione del suo 70° compleanno
  • Vernice Heritage, interni eleganti e ricchi, rifiniti con un'esclusiva fascia trasversale artigianale e intarsi su esclusivi
  • 70 anni di maestria artigianale, design e innovazione contraddistinguono le due coupé
  • La Continental GT Azure offre un livello di comfort benessere unico nel suo genere
  • Il nuovo modello entra a far parte del parco stampa Bentley nel Regno Unito
  • L'iconica Grand Tourer fotografata in un luogo simbolo

(Crewe, 25 gennaio 2023) Bentley Motors ha realizzato a mano una Continental GT Azure unica e irripetibile, ispirata all’esemplare conservato da Bentley dell'iconica R-Type Continental, JAS 949. La nuova Continental GT è in onore del 70° compleanno di JAS 949, celebrando una delle importanti icone di stile nella storia di Bentley. JAS 949 è uno dei soli 208 esemplari della R Type Continental mai costruiti, ma l'auto ha avuto un impatto maggiore di quanto suggeriscano i numeri limitati. Le bellissime Bentley vecchie e nuove sono state fotografate in una altrettanto spettacolare area londinese che anche lei è una reinvenzione del 21° secolo di un'icona degli anni '50: la Battersea Power Station nel sud di Londra.

Definita "un moderno tappeto magico che annienta le grandi distanze" letteralmente in inglese, (a modern magic carpet which annihilates great distances), la R-Type Continental era la berlina di lusso a quattro posti più veloce del mondo quando fu lanciata nel 1952. Le tre linee chiave del design dell'auto – il design muscoloso che parte dalla ruota anteriore, il retrotreno e la linea del tetto - sono state l'ispirazione per la prima generazione di Continental GT nel 2003 e per tutte le Continental GT da allora. Le ultime Azure della famiglia Continental GT continuano a celebrare l'eleganza e il design senza tempo, discendendo direttamente dalla Continental R-Type, aggiungendo al contempo un'attenzione particolare al benessere al volante.

Utilizzando la Personal Commissioning Guide di Mulliner, la nuova Continental GT Azure è stata realizzata in omaggio a uno delle vetture più iconiche della Heritage Collection di Bentley, composta da 42 vetture. JAS 949 è la Continental R-Type di Bentley e risiede nel nuovo Heritage Garage del campus a emissioni zero di Bentley a Crewe. Bentley ha acquistato la JAS 949 nel 2001 e l'ha mantenuta in ottimo stato meccanico, conservandone con cura la sua vernice. L'auto è in perfetto stato può circolare su strada.

JAS 949 è stata consegnata al suo primo proprietario, lo svizzero Dr. Rowland Guenin, nel dicembre 1953. Fu ordinata in colore avorio con interni rossi e cambio manuale, specifiche che conserva ancora oggi insieme al motore originale da 4,6 litri. 

Per ricreare le specifiche più vicine all'interpretazione moderna di JAS 949, una nuova Continental GT V8 Azure è stata verniciata a mano in Old English White, una fedele ricreazione del colore della vernice originale che risale agli anni Cinquanta. Mentre la JAS949 monta cerchi da 16 pollici, la nuova versione monta cerchi da 22 pollici rifiniti a mano, con finitura nera e lucida come l'originale.

La pelle Cricket Ball è presente in tutto l'abitacolo e offre al guidatore e ai passeggeri un'atmosfera accogliente, carica di tradizione, riprendendo il colore della pelle della JAS 949. Per creare un contrasto ed esaltare le linee di design dell'abitacolo, le bordature applicate a mano in pelle Beluga conferiscono un ulteriore accento alle sedute. 

Per aggiungere un aspetto contemporaneo, l'impiallacciatura in radica di noce è stata lasciata a poro aperto, per dare una texture più vicina alla finitura patinata di JAS 949. Le parti in legno vengono selezionate esclusivamente dai migliori tagli disponibili in magazzino, l'impiallacciatura a poro aperto viene verniciata con tre strati sottilissimi di vernice, per un totale di soli 0,1 mm di spessore. In confronto, la vernice High Gloss di Bentley ha uno spessore di 0,5 mm e una finitura lucida e liscia. Ogni strato viene applicato a mano e levigato tra un'applicazione e l'altra, per garantire che la vernice aderisca alle naturali scanalature del legno. La finitura risultante è simile alla cera e mette perfettamente in risalto il colore e la struttura autentica e naturale delle essenze.

Grazie alla apprezzata maestria di Bentley, gli intarsi a bande incrociate sono ancora oggi disponibili. Riflettendo i dettagli degli interni di JAS 949, la fascia trasversale della nuova Continental GT Azure utilizza un'impiallacciatura australiana a venatura diritta con un intarsio in legno di bosso, impreziosito da una sovrapposizione Bentley Mulliner in uno sfarzoso color oro. I tocchi finali della silhouette della R-Type Continental sono stati aggiunti all'impiallacciatura della fascia ed al battitacco per completare l'abitacolo.

Lo sviluppo della R-Type Continental originale

Nata da un'idea del Chief Projects Engineer Ivan Evernden e dallo Chief Stylist John Blatchley, la R-Type Continental ha dato vita a un modello che continua oggi ad ispirare i designer Bentley. 

Due vetture speciali carrozzate prima della guerra, la Bentley "Embiricos" e la Corniche, avevano dimostrato i vantaggi di una migliore aerodinamica. All'inizio degli anni Cinquanta, Ivan Evernden si ispirò a queste realizzazioni uniche per creare un elegante coupé basato sulla berlina R Type Bentley. 

La potenza del motore a sei cilindri in linea da 4.566 cc fu portata da 140 a 153 CV e la trasmissione presentava un rapporto di trasmissione finale più elevato. Il prototipo La OLG 490, soprannominata Olga, ha raggiunto una media di 118,75 miglia orarie in cinque giri (con un miglior giro di poco inferiore alle 120 miglia orarie) sul circuito di Montlhèry, vicino a Parigi.

Per rispettare il peso previsto, i carrozzieri HJ Mulliner realizzarono in alluminio la carrozzeria, le cornici dei finestrini, il parabrezza, le luci posteriori, i telai dei sedili e i paraurti. Anche con un peso ridotto, la scelta degli pneumatici era fondamentale: non esistevano pneumatici stradali standard in grado di trasportare un'auto di due tonnellate a velocità superiori a 115 miglia orarie, e furono scelti pneumatici Dunlop Medium Distance Track.

Il primo modello di serie fu consegnato al proprietario nel giugno del 1952 e, al termine della produzione nel 1955, erano state prodotte 208 R Type Continental. Di queste, 193 furono carrozzate da HJ Mulliner. Tra gli altri, Park Ward (quattro vetture dropheads e due coupé), Franay (cinque), Graber (tre) e Farina (una).

Ricreare un moderno tappeto magico

La nuova Continental GT Azure è stata progettata per migliorare il benessere e il comfort degli occupanti della vettura, rendendo ogni viaggio un'esperienza rilassante indipendentemente dalla distanza. 

I sedili sono alla base del comfort e del controllo della guida e tutte le Bentley Azure sono dotate di serie della Specifica Comfort dei Sedili Anteriori. Questa include una funzione di massaggio con sei impostazioni programmabili che favorisce le costanti microregolazioni dei muscoli e della postura, fondamentali per prevenire l'affaticamento, i rinforzi laterali regolabili, la regolazione elettrica delle cinture di sicurezza e i poggiatesta comfort.

Un altro elemento chiave della Continental GT Azure è il Bentley Dynamic Ride, il sistema di controllo attivo antirollio a 48V di Bentley che migliora il comfort di guida e la sicurezza, limita il rollio per viaggi più fluidi e rilassanti.  Il sistema protegge il guidatore e i passeggeri da movimenti eccessivi, disaccoppiando elettronicamente le barre antirollio quando necessario per rendere più fluida la guida e applicando fino a 1300 Nm di coppia antirollio in 0,3 secondi in curva per mantenere il corpo vettura piatto e stabile.

La Continental GT Azure è inoltre dotata di serie della specifica Touring, che include sistemi di assistenza alla guida che infondono al guidatore un senso di fiducia e di controllo rilassato in qualsiasi condizione di traffico o atmosferica. L'Adaptive Cruise Control* mantiene una distanza prestabilita dal veicolo che precede, rallentando (fino a fermarsi, se necessario) quando il veicolo che precede si arresta e riprendendo la velocità prestabilita quando la corsia è libera. Insieme al Lane Assist*, al Traffic Assist* e al Bentley Safeguard, la suite di sistemi radar e di telecamere di bordo della Bentley monitora costantemente il traffico e le strade circostanti e può intervenire se necessario per prevenire o evitare un incidente. 

L’ambiente rilassante e rigenerante dell’abitacolo Azure vuole ridurre l'affaticamento del guidatore, grazie al suo science-informed design, non può che contribuire ad aumentare la sicurezza dell'auto. Alcuni studi hanno dimostrato che nel 20% dei casi di collisioni stradali la stanchezza ha avuto un ruolo importante.

Il senso di controllo del conducente è ulteriormente rafforzato dall'Head-up Display, che fornisce indicazioni e navigazione direttamente nel campo visivo diretto del conducente, e dalla Night Vision, che utilizza telecamere a infrarossi per identificare pedoni, ciclisti e animali al di fuori del fascio di luce dei fari a LED.

Una storia di classe

Tra i marchi automobilistici, Bentley si distingue per aver sempre spaziato tra gli estremi delle prestazioni e della raffinatezza. Anche agli albori dell'azienda, quando i Bentley Boys correvano e vincevano a Brooklands e Le Mans con le loro fragorose autovetture verde corsa, il fondatore W.O. Bentley era ossessionato dalla ricerca di eleganza e raffinatezza. "Ho dovuto sopportare molto rumore nel mio tempo, ma non mi mai piaciuto", scrisse nella sua autobiografia, aggiungendo: "Odio il rumore per il gusto del rumore. Per me 70 miglia orarie in silenzio sono molto più apprezzabili di 80 miglia orarie rumorose". Le Bentley Azure di oggi sono più silenziose a 150 miglia orarie di qualsiasi altra vettura W.O. Bentley avrebbe provato a 70 miglia orarie.

La nuova Continental GT Azure entra ora a far parte della flotta stampa di Bentley nel Regno Unito, dove sarà disponibile per le prove stampa e vi sarà anche la possibilità di guidare la JAS 949.
 

 R-Type Continental – JAS 949Continental GT Azure
Date Produced19532023
CarrozzeriaGrand tourer a due porte e quattro posti realizzata da HJ Mulliner in alluminio su telaio in acciaio.Monoscocca in acciaio e alluminio, pannelli esterni in alluminio superformato.
Propulsore4566 cc 6 cilindri in linea con aspirazione in testa ad aste, valvola di scarico laterale. Blocco in ghisa, testata in alluminio. Carburatore Zenith downdraft.V8 TSI da 3996 cc, due turbocompressori twin-scroll, iniezione diretta, 32 valvole con disattivazione dei cilindri. Blocco e teste in alluminio.
Potenza155 cv (114 kW) @ 4000 giri/min.550 cv (404kW) @ 6000 giri/min.
TransmissioneTrazione posteriore, cambio a 4 rapporti ravvicinati.Cambio ZF a doppia frizione a otto marce, trazione integrale attiva.
TelaioSospensioni anteriori indipendenti con molle elicoidali, bracci trasversali e barra antirollio. Sospensione posteriore ad assale rigido con balestre semiellittiche. Ammortizzatori a leva a doppio effetto; controllo di marcia sul retro.Doppi bracci trasversali anteriori in alluminio, design posteriore multi-link in alluminio, barre antirollio attive da 48 V, sospensioni pneumatiche a tre camere, Continuous Damping Control.
DimensioniInterasse 304,8 cm (120 pollici); lunghezza 524,51 cm (206,5 pollici); larghezza 181,61 cm (71,5 pollici) Peso 1700 kg (3739 libbre).Interasse 285,1 cm (112,2 pollici); lunghezza 485 cm (190,9 pollici); larghezza 218,7 cm (86,1 pollici) Peso 2165 kg (4773b).
Prestazioni185 Km/h. 0-100 Km/h. 13.6 secs.318 Km/h.. 0-100 Km/h. 4.0 secs.

 

Una location fotografica di prestigio per un'iconica Grand Tourer

Battersea Power Station è stata un punto di riferimento iconico di Londra per oltre 90 anni. I lavori iniziarono nel sito alla fine degli anni '20 e nel 1955 furono completate la seconda metà della centrale elettrica, la centrale elettrica B e il quarto e ultimo camino del punto di riferimento, consentendo alla stazione di fornire un quinto dell'elettricità di Londra al suo apice. Anche Bentley Motors è cresciuta e si è sviluppata in questo lasso di tempo, partendo dal successo di Le Mans negli anni '20 e con uno stabilimento consolidato a Crewe, gli anni '50 hanno visto l'introduzione dell'iconica R Type Continental.

Battersea Power Station è stata dismessa nel 1983 ed è rimasta inattiva per quasi 30 anni, prima che un consorzio di società malesi acquistasse il sito nel 2012 per riportare in vita questo leggendario punto di riferimento di Londra e l'area circostante come uno dei più emozionanti e innovativi quartieri a uso misto quartieri nel mondo. Oggi, Battersea Power Station è un nuovo quartiere per tutti con un vivace mix di negozi, bar, ristoranti, attrazioni per il tempo libero, residenze e spazi pubblici, con molto altro in arrivo.

- FINE -

Note per gli Editori

Bentley Motors è il marchio di auto di lusso più ambito al mondo. Crewe è la sede operativa dei reparti di progettazione, R&S, ingegneria e produzione delle tre gamme di modelli dell’azienda: Continental, Flying Spur  Bentayga e Bentayga EWB. L’unione fra la tradizionale maestria e l’abilità artigianale tramandate di generazione in generazione da un lato, e la perizia ingegneristica e le tecnologie più innovative dall’altro, è una caratteristica unica dei marchi di auto di lusso del Regno Unito, come Bentley. Ed è inoltre un chiaro esempio dell’elevato valore della produzione industriale britannica. Bentley ha un organico di circa 4.000 persone a Crewe.

*Si applicano le disposizioni regionali.

Downloads

Comunicato Stampa

Press Release - A Modern R-Type Continental _ITA.pdf (1,8 MB)

Immagini (13)

Seleziona
0 Immagini Selezionato

Ruota lo schermo.